e b d f

Viaggi di Gruppo

Benvenuti nella nostra area Viaggi di Gruppo! In questa pagina troverete alcune delle nostre mete più interessanti!.

IRAN, Tesori di Persia, tra storia e magia

DAL   03 APRILE 2020   AL   14 APRILE 2020

1 ° giorno 3 APRILE  ITALIA – ISTANBUL -  SHIRAZRitrovo dei partecipanti in luogo e ora da stabilire. Partenza con bus G.T. (facaoltativo) per Bologna. Arrivo all’aeroporto Guglielmo Marconi e disbrigo delle formalità di imbarco. Volo di linea Turkish Airlines per Istanbul. All'arrivo coincidenza per Shiraz. Trasferimento in Hotel. Pernottamento.

2° giorno 4 APRILE: Shiraz / Persepoli -Nasqsh-E-Rostam -Shiraz (CIRCA 55 KM)Dopo colazione visita alla Moschea Nasir-ol-Molk una delle Moschee più belle del Mondo, al giardino persiano Narenjestan conosciuto anche come “giardino del Paradiso”, la cittadella Narge Karim Khan, situata nel centro storico di Shiraz, sede della dinastia Zand.  Pranzo in ristorante. Nel Pomeriggio visita di Persepoli con il Palazzo Primavera, fatto costruire da Dario I nel 518 a.c. per celebrare le feste di inizio anno. La visita prosegue con Nasqsh-e-Rostam luogo di sepoltura dei primi imperatori achemenidi Dario I, Dario II. Cena e pernottamento in Hotel.

3° giorno 5 APRILE : Shiraz –Sarvestan -Neyriz- Kerman (570 KM)Al mattino presto si parte per Kerman. Sosta nella cittadina di Sarvestan, per visitare un palazzo sassanide e a Neyriz per ammirare la moschea Jamé del X secolo. Passando per Sirjan e Bardsir si arriva a Kerman. Cena e pernottamento in Hotel.

4° giorno 6 APRILE: Kerman ed escursione Bam-Mahan:Prima colazione in hotel. Escursione a Rayen con visita del Castello, proseguimento per Mahan dove è costudita la tomba di Shahnematollah Vali. Rientro a Kerman per la cena e il pernottamento.

5° giorno 7 APRILE 2020: Kerman – Caravanserraglio di Zeinoddin (216 km)  Prima colazione in hotel e visita al complesso di Ganjali khan composto da una serie di edifici di era safavide, è costituito da una Madrasah, una piazza, un caravanserraglio, un hammam, un ab anbar (cisterna per l'acqua), una zecca, una moschea e un bazar. Proseguimento per la zona di Yazd e sosta per il pernottamento al Caravanseraglio a Zeinoddin. Sarà necessario adattarsi al tipo di struttura ma è sicuramente un’esperienza per calarsi ancora di più nello spirito del viaggio. Cena e Pernottamento.

6° giorno 8 APRILE: YazdColazione in Hotel e partenza per Yazdcittà dal colore dell’argilla, caratterizzata dai famosi Badghir (torri di ventilazione) sorge al margine di due deserti: il Dasht-e-Kavir e il Kavir-e-Lut. A Yazd si visitano il tempio del fuoco dove ancora oggi i zoroastriani celebrano i loro riti religiosi; l’antico quartiere Fahadan; il giardino Dolatabad dove si può osservare più da vicino la funzionalità di un Badghir; la moschea Jamè, il museo dell’Acqua, la piazza Mir Chakhmagh, il bazar e le torri del Silenzio (Dakhmeh, l’antico cimitero zoroastriano). Al termine rientro in Hotel, cena e Pernottamento

7° giorno 9 APRILE: Yazd – Meybod (56 km)- Nain (120 km) – Isfahan (110 km) Partenza per Meybod per visitare il castello dell’epoca safavide di Narin, visitermo anche la ghiacciaia e la piccionaia. Proseguimento per la città di Nain dove si visiteranno la moschea antica Jamè. Arrivo a Isfahan. Cena e pernottamento in albergo.

8° giorno 10 APRILE: IsfahanUn vecchio detto persiano dice: “Isfahan è la meta del mondo” Intera giornata dedicata alla visita della città, la grande oasi del deserto dove regna intatta l’atmosfera delle “Mille e una notte”. A partire dal 1587 con Abbas I “il Grande” e la dinastia safavide, la città acquista la straordinaria bellezza che la caratterizza ancora oggi. Visiteremo la Moschea del Re, il palazzo Chehelsotun, palazzo Ali Quapu e la Moschea di Sheikh Lotfollah. Visita della grande piazza centrale Naghsh-e Jahan (mt 512x163) si affacciano due teorie di archi, nella parte bassa occupati da botteghe di artigiani. Alle estremità della piazza si vedono i pali che servivano a delimitare il campo da Polo realizzato 400 anni fa. Tra i porticati si incastrano la Masjed-e Emam (moschea dello Shah), in assoluto una delle più belle dell’intero mondo islamico per la raffinatezza delle decorazioni di piastrelle azzurre e gialle e l’armonia della cupola e degli spazi interni.  Cena e pernottamento in hotel.

9° giorno 11 APRILE: IsfahanPrima colazione in Hotel. Visita al mattino della Moschea del Venerdì per poi proseguire verso la Cattedrale Vank esempio di architettura cristiana in Iran, insieme alle meraviglie dell’architettura persiana, uno dei posti più visitati nella città di Isfahan. Antica capitale di Persia durante la dinastia Safavide, è la cattedrale di Vank (“monastero” o “convento” in lingua armena), chiamata anche del Santo Salvatore, chiesa principale del quartiere armeno di Nuova Julfa voluto dallo Scià Abbas I a seguito della deportazione di migliaia di Armeni tra il 1603 e il 1605 dopo l’ennesima guerra tra la Persia safavide e l’Impero Ottomano. Visiteremo i ponti sul fiume Zayandeh-Rud, il ponte Sio Se Pol (detto “ponte delle 33 arcate”) e il ponte Khaju. Cena e pernottamento in Hotel

10° giorno 12 APRILE: Isfahan -Kashan- Qom – Teheran Prima colazione in hotel e partenza per Teheran con soste itermedie lungo il tragitto. Arriveremo a Kashan con visita al Giardino di Fin, il giardino più antico esistente in Iran, Khan-e Tabatabaei, Questa residenza è celebre per i raffinati stucchi interni e i rilievi in pietra, nonché per le vetrate e gli specchi. Proseguimento per la Moschea e Madrasah di Agha Bozorg per arrivare a Qom dove visiteremo il santuario della Sant’Hezrat – e- Masumeh conosciuto anche come santuario di Fatima. Arrivo a Teheran, cena e pernottamento in Hotel.

11° giorno 13 APRILE: TeheranDopo colazione partenza per Tehran e inizio visita della città situata tra 1100 e 1750 mt a ridosso del monte Demavand. Il nome è composto da “Teh” (calda) e “ran” (località), la città è stata scelta come capitale per la prima volta nel 1790, ed offre diversi luoghi di grande interesse come il museo archeologico dell’Iran, Palazzo Golestan e il Museo Nazionale dei Gioielli. Tempo libero per le ultime compere. Cena e trasferimento in Aeroporto.

12° giorno 14 APRILE: Teheran / Italia volo di rientro via Istanbul. Arrivo a Bologna e trasferimento (facoltativo) nei luoghi di partenza.



*DOCUMENTO RICHIESTO: Passaporto con 6 mesi di validità dalla data di rientro.

*COSTO INGRESSI: Causa continua variazione del costo degli ingressi ai siti ci riserviamo di comunicarVi l’incremento al momento del saldo



LA QUOTA COMPRENDE:Volo di Linea A/R in classe economica, tasse aeroportuali, Hotel 4 stelle, Pensione completa, guida parlante italiano, visto d’ingresso, bus G.T per gli spostamenti in loco, assicurazione medico/bagaglio, accompagnatore itcamp Travel.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Bevande ai pasti, trasferimento a e da l’aeroporto di Bologna, mance da prepagare in agenzia €90. Tutto quanto non espressamente indicato ne “LA QUOTA COMPRENDE”.

Semi completo

€ 1.920,00

Maggiori informazioni Scarica file del viaggio
Condividi su: h n